Ciacole ntra de noi

La porta della baita era aperta, un polenta come un sole e un fiasco sulla tavola per riscaldare gli animi...
 
IndiceGalleriaFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 Comune di Centro Cadore

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admton
Admin
avatar

Numero di messaggi : 1519
Localizzazione : Dolomiti barcellonesi
Data d'iscrizione : 22.09.07

MessaggioTitolo: Comune di Centro Cadore   Ven Ott 05, 2007 9:46 am

So che toccare i campanili è sempre azzardato, ma volevo sapere la vostra opinione sulla possibilità di unificare i comuni del Centro Cadore. Così si avrebbero più risorse e coordinazione e peso a livello decisionale, per esempio invece di costruire ognuno una piccola risorsa turistica (es.campi da tennis, ecc) e poi non avere le risorse per promuoverla o mantenerla o lanciarla a livello di pubblicità, se ci fosse un comune unico si potrebbe decidere la costruzione di una sola risorsa ma funzionale e funzionante. Inoltre si potrebbero ridurre gli sprechi (il personale, impiegati in sovrannumero, quante risorse assorbe un sindaco e un segretario e gli assessori ogni 2000 abitanti??)
Potrebbero rimanere sportelli come l'anagrafe per ogni ex-comune per non costringere la gente a lunghi spostamenti, ma centralizzare il più possibile tutto il resto.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Zio

avatar

Numero di messaggi : 452
Localizzazione : UD_immigrato dal cadore
Data d'iscrizione : 28.09.07

MessaggioTitolo: Re: Comune di Centro Cadore   Ven Ott 12, 2007 2:15 pm

L'idea ha il suo senso, è che alla fine temo finiremo ancora più incasinati con la burocrazia, e soprattutto si ampierà la distanza tra istituzioni comunali e cittadino... Tutte quelle piccole cose, ad es. come il puaret del villaggio che fà qualche lavoretto x il comune, funzione sociale, dove finirebbero Question
E il caso di unificazione che c'è già stata, quella delle Pule comunali, non mi sembra sia incoraggiante: sono più stronze di prima, cercano ogni cavillo x far multe e se ne sbattono di far bastardate tanto non sono nel loro "paes"....
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Admton
Admin
avatar

Numero di messaggi : 1519
Localizzazione : Dolomiti barcellonesi
Data d'iscrizione : 22.09.07

MessaggioTitolo: Re: Comune di Centro Cadore   Gio Nov 22, 2007 8:02 pm

Addirittura arrivare ad anticipare la tendenza.. ma che Admin avete??
Beppe Grillo ha scritto:
Un varesotto si lamenta del taglio delle Comunità Montane. Ha ragione. Le Comunità Montane, e anche quelle Marine, non vanno eliminate. Vanno trasformate in macro comuni. Le Comunità raggruppano di solito otto/dodici piccoli comuni ai quali forniscono servizi. Dieci piccoli sindaci possono diventare uno, dieci piccoli geometri comunali uno e così via. E’ il dimezzamento dei pani e dei pesci e dei funzionari pubblici. La Comunità Montana si trasforma e i piccoli comuni spariscono.
Nei piccoli comuni comandano le piccole famiglie, sempre quelle, da decenni. Sono principatini ereditari semi autonomi . In Italia ci sono 8.100 comuni, 7.061 sotto i 10.000 abitanti. Le Comunità Montane sono 356 e costano 800 milioni all’anno. Se ogni Comunità includesse in media 10 comuni elimineremmo circa 3.000 comuni. Padoa Schioppa se ci sei batti un colpo.


“Caro Beppe,
vorrei chiederti se sei concorde al taglio delle Comunità Montane mediante il calcolo del Governo.
Premetto che il territorio italiano presenta una morfologia troppo diversa da poterlo gestire in ugual modo da nord a sud.
Detto questo, secondo la normativa ipotizzata, verranno tagliate le Comunità Montane di Bognanco e di Susa, mentre si salveranno quelle di Sanremo e di Amalfi.
Come è possibile per esempio che nel Varesotto vengano tagliate tre comunità montane su quattro perchè considerate nella fascia alpina? I dirigenti romani, forse non sanno che rientrano in quella prealpina? ... non sarebbe opportuno applicare gli stessi parametri di taglio come se fosse in quella appenninica? Le altezze sono identiche!
Noi varesotti, saremmo ben lieti di essere "tagliati" se tutto il male dell'Italia fosse causato da noi. Tutti gli altri Enti, tipo BIM e Municipalizzate, sono assolutamente irrevocabili... noi invece inutili.
Un ultimo esempio... la Comunità Montana Valli del Luinese, dà lavoro a disagiati, gestisce i servizi ecologici di 16 comuni, aiuta le piccole realtà rurali come il Curiglia, Pino, Tronzano.. tutti inferiori a 400 abitanti. Mi sta bene il taglio, ma chi si occuperà di tutte queste problematiche? Siamo già una realtà di confine troppe volte dimenticata...ed ora?. Grazie.“ Massimo M.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Admton
Admin
avatar

Numero di messaggi : 1519
Localizzazione : Dolomiti barcellonesi
Data d'iscrizione : 22.09.07

MessaggioTitolo: Re: Comune di Centro Cadore   Sab Nov 22, 2008 3:27 pm

l'idea prende piede...

Il Gazzettino ha scritto:
Il 75 per cento dice sì, il resto no. I nostri lettori hanno "votato" esprimendo il loro parere sulla scheda che abbiamo pubblicato per alcuni giorni sul Gazzettino. Nella stragrande maggioranza sono d'accordo per l'unione dei comuni di Longarone, Ospitale, Castellavazzo.

Potrà più la gente o la poltrona??

ma come avranno votato quelli di Longarone, Ospitale e Castellavazzo??scratch
mmmidighe inchieste del Gazzettino!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Comune di Centro Cadore   

Torna in alto Andare in basso
 
Comune di Centro Cadore
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Vendo - HOT WHEELS sto & go set CENTRO CITTA' inizio anni 80
» VENDO BIG JIM
» Abilità per creare oggetti d'uso comune
» MOTU Cerco Tytus loose senza accessori
» Vi possono interessare?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Ciacole ntra de noi :: Agorà - Politica & Attualità, Local & Global :: Dolomiti Tribune *-
Vai verso: